Deiva Marina

Le testimonianze storico-archeologiche più rilevanti del popolamento del territorio, sono riconducibili agli antichi agglomerati di collina: Mezzema con reperti attribuiti all'Età del Rame e del Bronzo, Piazza e l'epigrafe marmorea della Chiesa di S. Maria Assunta, databile al VII-VIII secolo, e la dimora fortificata di Passano.

Da questi insediamenti, nel corso del Medioevo, si verificò lo spostamento di alcuni gruppi verso la valle dove sorse in seguito il primitivo abitato di Deiva, molto arretrato rispetto all'attuale linea di costa: una sorta di colonia, fondata dagli abitanti dei centri collinari, avente funzioni di mercato e di collegamento con gli altri centri costieri; l'esistenza di un porto, probabilmente di tipo fluviale, è attestata nel XII secolo.

Nei secoli centrali del Medioevo, la zona divenne feudo della famiglia nobiliare dei Signori da Passano, dal toponimo della frazione dove ancor oggi si conservano i simboli del loro potere: i ruderi del castello e dell'oratorio che presentano entrambi elementi dell'originaria fondazione medievale. Verso la fine del secolo XIII si affermò il dominio da parte della Repubblica di Genova: Deiva Marina, venne così a trovarsi dapprima nel territorio vallivo appartenente alla comunità di Framura per poi passare successivamente sotto la giurisdizione di quella di Moneglia.

Nel XIV secolo, per difendersi dagli assalti e scorrerie pirateschi, la popolazione costruì, con l'aiuto di Genova, due torri di difesa: una rotonda verso la spiaggia, della quale si intravedono le originarie merlature parzialmente coperte di edera, ed un'altra quandrangolare situata nel borgo antico, a circa 500 m. dalla costa, in buono stato di conservazione.

Il paese di Deiva Marina è costituito attualmente da due nuclei vicini: quello posto alla Marina che ha avuto uno sviluppo notevole nel XX secolo legato all'incremento turistico e quello del centro storico che sorge attorno alla Parrocchia che può essere datato alla seconda metà del XVII secolo. In questa parte del paese si trova la Chiesa parrocchiale dedicata a S. Antonio Abate, riedificata in forme barocche nel 1739. Il Patrono è S. Giovanni Battista che si festeggia il 24 giugno: di questa festa ricordiamo il tradizionale falò e la processione con la statua del Santo lungo le vie cittadine.

Deiva Marina oltre alle gradevoli possibilità di soggiorno offerte dalla varietà di strutture ricettive, è facilmente raggiungibile per via stradale, autostradale e ferroviaria, e precisamente tramite: Strada Statale I Aurelia - Autostrada A12 Genova-Livorno con casello di uscita - Linea ferroviaria Genova- Roma.

Per puntualizzare le caratteristiche salienti di questa stazione turistica, va innanzitutto rilevata la tranquillità che vi regna anche nei periodi di sensibile incremento delle presenze, la confortevole ricettività dei suoi alberghi vicini al mare o immersi nel verde delle colline, le ottime possibilità di sistemazione in appartamenti o in campeggi, ampi e forniti di ottimi servizi ed infine i ristoranti particolarmente raccomandati per gustare i piatti tipici della cucimi ligure.

Oltre al ricco calendario di manifestazioni, molte le attività di svago o sportive in cui cimentarsi: possibilità di trekking legate alla fitta rete di sentieri di costa e di crinale, presenza di campi da tennis, campo di calcio, palestra, bocciodromo, scuola di vela e di nuoto, palestra di roccia, pesca ed infine, interessanti immersioni subacquee alla scoperta dei ricchi fondali; ma Deiva Marina è soprattutto rinomata per l'ampio arenile, il mare pulito e l'ambiente naturale dove le bellezze costiere e marine sono rimaste inalterate nel tempo. A rendere ancora più gradevole il soggiorno è la vicinanza di luoghi famosi, facili da raggiungere: il Golfo del Tigullio (con Portofino e San Fruttuoso), le Cinque Terre e Portovenere, visitabili anche con il servizio di battelli in partenza dal molo cittadino. Il treno resta comunque il mezzo di trasporto più veloce per visitare le Cinque Terre: il viaggio da Deiva Marina a Monterosso si effettua infatti in soli 16 minuti.

Camping Fornaci al Mare

 

 

Camping Fornaci al Mare

 

 

Camping Fornaci al Mare

 

 

Camping Fornaci al Mare

Camping Fornaci al Mare

Camping Fornaci al Mare
19013 Deiva Marina (SP) - Loc. Fornaci, 13
Telefax 0187 816295
C.F./P.I. 00880730114
campingfornaci@gmail.com

Camping Fornaci al Mare
Camping Fornaci al Mare
Camping Fornaci al Mare
Camping Fornaci al Mare
Camping Fornaci al Mare
Camping Fornaci al Mare © Jordy Corradino